L’importanza della comunicazione interna e cosa può fare un’agenzia di comunicazione

5 Aprile 2022

Se fino a ieri le “impressions” di uno spazio fisico erano solo frutto di un calcolo ipotetico, oggi l’intelligenza artificiale ci può fornire dati molto più precisi e così facendo sta cambiando il mondo dell’adv nello sport.

Nell’ambito delle grandi aziende non è importante solo la percezione che hanno le persone all’esterno del brand, ma di pari importanza è la comunicazione interna. Serve sia per controllare l’immagine dell’azienda verso i dipendenti, sia per dare le giuste informazioni a tutto lo staff in modo di agevolare al più possibile il lavoro.

Ecco 10 buoni motivi per fare comunicazione interna:
      • aumenta la produttività e l’engagement dei dipendenti
      • promuove l’aumento di condivisione di informazioni
      • aumenta l’esperienza dei dipendenti
      • aiuta a mantenere tutto lo staff concentrato sugli stessi obiettivi
      • fornisce i punti su cui è necessario concentrarsi
      • promuove l’azione positiva sia interna che esterna
      • aiuta a mantenere le persone unite anche nelle situazioni più difficili
      • accompagna nel cambiamento
      • unisce più reparti
      • promuove il brand
 

Dietro alla comunicazione interna c’è tanto lavoro, solitamente portato a termine dal team di marketing interno, ma ancora prima di questo anello c’è l’agenzia di comunicazione. Ogni azienda necessita di una brand identity forte, che deve essere espressa anche nella comunicazione interna. Un’agenzia di comunicazione si occupa di preparare tutti i template grafici che verranno usati dal team di marketing e soprattutto di definire il tone of voice con cui vengono effettuate le comunicazioni. La comunicazione interna fatta in questo modo risulterà ancora più efficace.